Bloodiyboheme2019

alessandro redaelli

Foto: Osde / Testo: Alessandro Redaelli

Puro e semplice skateboarding al Bloodiy Boheme 2019… Alcuni mostri si sono dati appuntamento al park di Cantù per celebrare la forma più antica di arte rotellistica: lo skateo e non me ne frega un cazzo! Niente vernissage, influencer o gente vestita bene.

Video Recap: https://www.instagram.com/p/B4xVfgqoOAx/

La sera al The Beer Corner, ovvero il nostro locale, abbiamo lanciato il nuovo numero della nostra rivista del carrellino, abbiamo bevuto birra mezcal e fumato dei cannoni. Il bolognese Alex Borgatti ha vinto il premio Soncont, ovvero l’ambitissimo trofeo “Sei un coglione” per aver spaccato il culo allo skatepark… Icaro Nardi invece si porta a casa il premio numero 2 che gli garantisce l’accesso alle finali di Mister Italia. Durante la session abbiamo ospitato delle band che hanno addirittura suonato del punk rock, sembravano i novanta. Nessun artista è stato maltrattato durante l’evento.

 

Pubblicità
Read also