Vans 4 mori ITW

Osde

tutti

JACOPO PICOZZA

Best spot e best trick del tour.
Best spot direi la piscina vuota abbandonata. Best trick il Verona che vola dal gap in bs ollie. Ma va ricordato anche il trick della trans di strada che ci ha salutato con un super elicottero!

Com’è stata l’iniziazione di Nico Bromo, al suo primo tour Vans?
Direi ottimo, anche lui è uno scappato di casa come noi altri, ho sempre spinto per lui, ha spaccato.

Qual’è stato il tuo rapporto con la birra Ichnusa?
Ottimo, le bevevamo tutti i giorni a fine session… Anche se in effetti potevamo fare di più! Nessuno ne ha bevute abbastanza da vomitare.

Quanta pornografia è stata consumata durante il tour?
Moltissima, tra uno spot ed un altro giravano vari iphone con foto e video di vario genere… Potrei affermare con sicurezza che quello Vans sia il team di skateboard più feticista e con l’ormone più potente d’Italia. Siamo dei “cicchi” ed uno in particolare più di tutti.

Cosa hai pensato quando il Verona ha dichiarato di voler skateare un gap?
Ho pensato che sarebbe stato un momento epico, il Simo è un master delle curve e vederlo skateare quel gap (alto, spuntoni sotto pericolosi da evitare e landing grezzo a dir poco) è stato una ficata. Grande Simo, hai spaccato.

Quanto ti è mancata la trasferta in ospedale con Edo Maule, classico di ogni Vans tour?
Molto, era ormai un classicone intramontabile portare Edo all’ospedale nei tour, più che altro ci è mancato proprio lui! Ti voglio bene Edo!

Quante rincorse hai dovuto filmare per il video?
Anche questa volta il Kime ci è andato giù pesante a rincorse, 2/3 sicuro.

Un momento da ricordare.
Il super pile-on sopra il Simo appena chiuso il bs ollie, con Romanello che sbatte a terra con la testa, inizia a sanguinare dalla fronte e quindi si gasa ancora di più… Epic.

Fs Feeble

Fs Feeble

CARLO CASSAN

Best spot e best trick del tour.
Best spot i ditch sardi, che non siamo però riusciti a visitare a pieno e best trick il flip backsmith di Bromo alla piazza famosa di Cagliari con il muretto grigio.

Com’è stata l’iniziazione di Nico Bromo, al suo primo tour Vans?
Bromo ha spaccato, fa piacere andare in giro con qualcuno che skatea veloce, versa il sangue per i trick e non si lamenta… Doppio pollice.

Qual’è stato il tuo rapporto con la birra Ichnusa?
Hey, non si parla in pubblico dei rapporti privati come quelli tra uomo e birra.

Quanta pornografia è stata consumata durante il tour?
Chiamare quella che Fede Romanello, il Team Manager (?!) propina ai suoi team rider come pornografia è riduttivo, si tratta più che altro di violenza psicologica, solo un master del team come Stefano Brancalion può affrontarlo sull’argomento e in questa occasione non era presente per il confronto.

Cosa hai pensato quando il Verona ha dichiarato di voler skateare un gap?
Verona che skatea un Gap?! Ho capito le sue intenzioni solo quando ho visto lo spot… Sporco, con l’atterraggio marcio e ruvido ottimo per dare una lezione di Mulismo estremo e lasciare qualche residuo di pelle “umana” sul suolo.

Quanto ti è mancata la trasferta in ospedale con Edo Maule, classico di ogni Vans tour?
Mancava la pazzia di Edo sopratutto a skateare… Spero che le sue visite all’ospedale siano finite per un bel pò… We need more MAULE.

Quante rincorse hai dovuto filmare per il video?
A Chime vuoi bene anche se ti chiede di rifare un trick o di riprendere ottocento rincorse, perché te lo chiede con una certa tranquillità anche se tu stai sbroccando… ‘sti artisti! Ahahaha.

Un momento da ricordare.
Il pilone umano dopo il trick di Simo dal gap con spappolamento di testa di Romanello batte anche la fuga dal travone fatto alterare dal buon Bromo.

Noseblunt

Noseblunt

NICO BROMO

Best spot e best trick del tour.
Il best spot è difficile da scegliere, ma dico la piscina abbandonata al villaggio turistico.

Le impressioni sul tuo primo tour Vans?
Beh… è stato fighissimo, posti bellissimi e compagnia perfetta, non vedo l’ora del prossimo tour !

Qual’è stato il tuo rapporto con la birra Ichnusa?
Mi sa che abbiamo bevuto più birra che acqua.

Quanta pornografia è stata consumata durante il tour?
Troppa! Solo culi su instagram e foto naked delle attrici.

Cosa hai pensato quando il Verona ha dichiarato di voler skateare un gap?
Vedere Simo skatearsi il gap mi ha fatto capire che oltre ad essere “pogo cicco“ è anche uno dei miei best skater! Grande Simo!

Essendo il tuo primo tour Vans non hai ancora affrontato la trasferta in ospedale con Edo Maule, classico di ogni tour. Sei pompato per skateare con quel cavallo pazzo di Edo nel prossimo tour?
Speriamo non capiti di nuovo e di certo non vedo l’ora di skateare con lui, bella Edo!

Quante rincorse hai dovuto filmare per il video?
Credo si possa fare una videopart con tutte le rincorse filmate, ma Chime sa il fatto suo e e il video è uscito una bomba.

Un momento da ricordare
Non c’è un momento più figo rispetto ad un altro, l’intero tour è stato una figata con del sano disagio.

Flip Bs Smith

Flip Bs Smith

SIMONE VERONA

Best spot e best trick del tour.
Come spot la prima piscina dove siamo stati era davvero divertente. Come trick non saprei, mi ricordo che sono rimasto assai male quando Picozzini ha chiuso il flip k-grind sul muretto a sgappare… più che altro per come l’ha chiuso e come ha controllato il k-grind nonostante il muretto fosse in cemento bello stondato!

Com’è stata l’iniziazione di Nico Bromo al suo primo tour Vans?
Ottima, ha skateato ogni spot dove siamo stati, che si può volere di più?!

Qual’è stato il tuo rapporto con la birra Ichnusa?
Lo chiedi a me? Sai che quando sono a skateare me ne frego praticamente di ogni altro aspetto, non mi ricordo neanche se ne ho bevute di Ichnuse! ehehhe

Quanta pornografia è stata consumata durante il tour?
Consumata tanta, prodotta sempre troppo poca!

Cosa ti è passato per la testa quando hai dichiarato di voler skateare un gap?
Eh avevo visto il gappetto passando e mi piaceva particolarmente… Poi ovviamente skateandolo rimpiangevo la mancanza di almeno un elemento inclinato nello spot.

Quanto ti è mancata la trasferta in ospedale con Edo Maule, classico di ogni Vans tour?
E’ mancata soprattutto la sensazione di essere sempre in pericolo, tipica di quando skatei con Edo che si butta a duemila da ogni cosa!

Quante rincorse hai dovuto filmare per il video?
Si vocifera che per il prossimo tour siano già stati selezionati gli spots in base alla bellezza delle run-up! Ma per Chime questo ed altro, visto che poi i video che imbastisce pompano duro!

Un momento da ricordare
La vecchina che dalla finestra ha urlato: “il prossimo salto lo fai all’inferno”!

Fs Crailslide

Fs Crailslide

Pubblicità
Read also